Zoomark Srl
servizi facebook contatti
 
 
 
cani Cani
gatti
acquariologia Acquariologia
piccoli animali Piccoli animali
è bene sapere E' bene sapere
storie di animali Storie di animali
parliamoi di cani Parliamo di... Gatti
   
razze feline
Burmilla
Origini e storia
Razza molto recente è stata selezionata in Gran Bretagna nel 1981.
Deriva dall’incrocio di un maschio Persiano Cincillà con una Burmese Lilac (il nome è una contrazione di Burmese e Cincillà), realizzato per ottenere un gatto silver tipo Burmese. Data la difficoltà della selezione, questi gatti per ora sono molto rari.
Nel 1984 è stato fondato in Inghilterra il Burmilla Cat Club.
La razza, è stata riconosciuta G.C.C.F. nel 1989 e dalla F.I.Fe. nel 1994.

Aspetto generale
Il Burmilla è un gatto di taglia media con peso di ca. 7 kg, con struttura ossea e muscolatura ben sviluppata.
La testa di taglia media, rotonda a forma di triangolo, le guance tonde e piene soprattutto nei maschi, con muso largo, forte e corto e mento pronunciato. Le orecchie, larghe alla base terminanti a punta arrotondata, distanziate e leggermente inclinate in avanti. Gli occhi, grandi, distanziati e obliqui; sono ammesse tutte le sfumature del verde.
Il collo è corto e ben sviluppato, con il corpo compatto, petto largo e rotondo. Spalle e fianchi di pari lunghezza. La parte posteriore del corpo è più alta rispetto alle spalle. Ossatura solida e muscolatura robusta.
I piedi sono di taglia media e rotondi.
La coda può essere semilunga o lunga di medio spessore, più sottile all’estremità.
Pelo lungo, fine, molto brillante, di tessitura serica con un leggero sottopelo che ne aumenta la voluminosità.
Caratteristica del pelo: sfumato per la presenza di sottopelo bianco argenteo; colore di base silver o golden, estremità del pelo: zibellino, blue, chocolate, lilac, red o cream. Il dorso, la maschera e la coda sono più scure dell’addome.

Carattere e particolarità
Il Burmilla unisce l’energia del Burmese e la saggezza del Persiano. È un compagno dolce e gradevole, a volte chiacchierone.
Non esige particolari cure ed attenzioni.
 
 
Tratto dal numero 36 di Zoomark News
 
> VEDI ALTRI DI: RAZZE FELINE > VEDI TUTTI
album di famiglia
Album di famiglia
 
le domande ai lettori
 
Da oltre due anni sono proprietario di un Golden Retriever maschio che da sempre alimento con delle ottime crocchette. Ultimamente alcuni conoscenti mi hanno parlato della dieta Barf, voi cosa ne pensate? Claudio, Biella. risposta >
 
La mia gattina di tre anni è molto attiva, mi pare in buona salute, ma la trovo particolarmente magra. Quale alimentazione mi consigliate per “ingrassarla” un po’? Anita, Pralungo. risposta >
 
Ho un cucciolo di 2 mesi di Cavalier King e vorrei che imparasse a fare i suoi bisognini sulla traversina, ma sono un poco in difficoltà, cosa dovrei fare? Renata, Pettinengo. risposta >
 
VEDI TUTTE