Zoomark Srl
servizi facebook contatti
 
 
 
cani
gatti Gatti
acquariologia Acquariologia
piccoli animali Piccoli animali
è bene sapere E' bene sapere
storie di animali Storie di animali
parliamoi di cani Parliamo di... Cani
   
razze canine
Bobtail
Origini e storia
Al Bobtail si attribuiscono diverse origini. Secondo alcuni è il risultato di un’antica mescolanza di razze di cani da pastore tra i quali il Mastino Italiano (oggi scomparso) arrivato al seguito dei Romani.
Per altri discenderebbe da incroci tra cani da pastore insulari e continentali (Puli e Briard…).
Comunque sia, il Bobtail esiste da molti secoli, infatti lo trova raffigurato in una tela di Gainsborough, datata 1771.
Fu presentato per la prima volta all’esposizione di Birmingham nel 1873. Nel 1888 fu ufficialmente riconosciuto in Gran Bretagna e nel 1900 negli Stati Uniti fu fondato il primo club.

Caratteristiche fisiche
È un cane grande, forte, compatto, con tronco inscritto nel quadrato, provvisto di pelo abbondante su tutto il corpo che è tarchiato e muscoloso.
La testa presenta un cranio ampio e piuttosto squadrato, voluminoso e arcuato alla fronte; lo stop è ben definito, marcato; il muso forte e squadrato, robusto, quadrato e tronco è di lunghezza approssimativamente pari alla metà di quella totale della testa.
Gli occhi, molto distanti tra di loro, sono di norma scuri ma uno o entrambi possono essere azzurri (gazzuoli).
Le orecchie, piccole, sono portate pendenti ai lati del cranio.
Gli arti devono essere diritti e ben in appiombo. Collo robusto.
Pelo: mantello abbondante, di tessitura ruvida, irsuto, privo di bioccoli, con ricco e denso sottopelo.
Ricopre tutto il corpo compresa la testa.
Colori: qualsiasi sfumatura di grigio, brizzolato, blu o merle, con o senza macchie bianche.
Taglia: altezza minima al garrese per i maschi 61 cm; per le femmine 56 cm. ?Peso: da 25 a 30kg.

Carattere, attitudini ed educazione
Vero cane da pastore fin nel profondo del suo essere, adora avere animali da “mettere in ordine”.
Cerca sempre di tenere unito qualsiasi gruppo di esseri viventi con cui abbia a che fare. Dotato di grande vigore, giocherellone, turbolento, non è mai né pauroso né aggressivo.
Oggi è esclusivamente un cane da compagnia o da ring, dolcissimo e simpaticissimo ma piuttosto refrattario all’addestramento, necessita di una mano molto esperta.
Buon guardiano, non mordace, difficilmente può diventare un cane da difesa (anche se qualche soggetto c’è riuscito) perché il suo carattere è troppo affettuoso con tutti.
Gli è difficile credere che possano esistere uomini animati da cattive intenzioni.
Inoltre, la sua testa da orsacchiotto e la sua voce “rotta” lo rendono poco dissuasivo.
È uno splendido compagno per bambini e ragazzi.

Salute
È un cane rustico e robusto, senza particolari problemi.

Dove e come tenerlo
Pur adattandosi bene alla vita in appartamento, preferisce l’aria aperta che fa anche molto bene al suo mantello.
È un cane piuttosto indipendente e non ha bisogno di vivere sempre ‘appiccicato’ al padrone, ma la compagnia umana gli è necessaria.

Appunti e consigli
Il mantello necessita di cure quotidiane in assenza delle quali può formare nodi indistricabili. I soggetti da esposizione possono essere presentati “al naturale” oppure possono essere toelettati con una lunga e complessa operazione di “cotonatura” che li rende molto più appariscenti.
Oggi questa è la pratica più seguita e i soggetti non cotonati (a meno che non trovino un giudice molto esperto che comunque riesca a “vedere” il cane) rischiano di farsi notare meno degli altri.
 
 
Tratto dal numero 38 di Zoomark News
 
> VEDI ALTRI DI: RAZZE CANINE > VEDI TUTTI
album di famiglia
Album di famiglia
 
le domande ai lettori
 
Da oltre due anni sono proprietario di un Golden Retriever maschio che da sempre alimento con delle ottime crocchette. Ultimamente alcuni conoscenti mi hanno parlato della dieta Barf, voi cosa ne pensate? Claudio, Biella. risposta >
 
La mia gattina di tre anni è molto attiva, mi pare in buona salute, ma la trovo particolarmente magra. Quale alimentazione mi consigliate per “ingrassarla” un po’? Anita, Pralungo. risposta >
 
Ho un cucciolo di 2 mesi di Cavalier King e vorrei che imparasse a fare i suoi bisognini sulla traversina, ma sono un poco in difficoltà, cosa dovrei fare? Renata, Pettinengo. risposta >
 
VEDI TUTTE